Venerdi' 6 Giugno 2014 alle ore 18,30 - " Bioetica. Una rivoluzione postmoderna"

Venerdiž 6 giugno  al Circolo si e' parlato di Bioetica.   Protagonisti Franco Casavola e Stefano Semplici : il primo come autore di un libro al riguardo; il secondo, invece, nella sua qualita' di Presidente del Comitato Unesco per la Bioetica, ma anche come ordinario di Etica sociale all’Universita' di  Roma Tor Vergata. Titolo del volume : ‘Bioetica. Una rivoluzione postmoderna’, a significare che vi sono sviluppate alcune riflessioni sulla Bioetica tra saperi scientifici e cultura umanistica alla ricerca di un dialogo.     In un campo nel quale assai incerto e' il confine tra progresso e conservatorismo l’Autore vi si interroga, pagina dopo pagina, sul se sia lecito che lo sviluppo della ricerca scientifica venga frenato da opzioni etiche. Non e'  -sembra dire Casavola-  una violazione dell’etica fermare per motivi etici un’attivita' di ricerca potenzialmente capace di migliorare il futuro delle nostre vite?     Soffermandosi su questo e gli  altri  fondamentali quesiti che caratterizzano il libro, Semplici ha svolto il suo commento, intervallato con altre domande poste all’Autore, cosi' connotando di grande vivacita' l’intero dibattito, al cui interno molti sono stati gli interventi da parte dei soci sui tanti  angosciosi problemi che  paiono derivare da quelli bioetici.    E questo grande pensatore del nostro tempo che e' Casavola, proprio nei limiti in cui da umanista sa anche  investirsi delle regole degli scienziati, e' sembrato a tutti l’interlocutore ideale per  diradare dubbi e soddisfare curiosita'. 

Powered by CuteNews